>

 

Associazione culturale

Nemeton Ruis – Popolo del Sambuco

 

Associazione culturale formata da persone di  età, sesso, credenze e idee diverse, ma che condivide una passione comune; ovvero un profondo amore per la cultura celtica.

Ogni persona si è avvicinata al celtismo partendo da vie diverse; chi per la passione per la musica celtica, chi per la bellezza delle antiche leggende, chi per riscoprire le origini e tradizioni di antiche popolazioni che hanno vissuto sulle nostre terre influenzandole a tal punto che i loro echi si possono udire tutt'oggi, chi  perché attratto dalla profonda spiritualità che tutto permeava tra i celti, portandoli a creare un rapporto con la natura talmente stretto che ad oggi sembrerebbe impossibile replicare.

La nostra unione in un gruppo fa si che tutti i membri possano usufruire delle conoscenze e delle passioni di ciascun membro, arricchendosi a vicenda e facendo così evolvere lintera associazione.

Tra i nostri obbiettivi ci sono lo studio della storia di queste popolazioni antiche, la riscoperta delle antiche tradizioni folkloristiche e religiose, le tecniche antiche di vita lavorativa quali la lavorazione del cuoio, del legno dei tessuti e quant'altro, che ai nostri giorni con la forte industrializzazione, si stanno perdendo.

Importante è anche il tentativo di portare nella vita di tutti i giorni, il modo di pensare fiero delle antiche popolazioni galliche:  il valore della parola data e il profondo rispetto per la natura.

Al fine di raggiungere tali obbiettivi, l’associazione culturale Nemeton Ruis – Popolo del Sambuco, partecipa a tutti i principali festival ed eventi a carattere storico riguardante il periodo temporale che va dal VI° al I° secolo a.C., con una esperienza ormai pluriennale maturata sul campo e tramite un serio studio della documentazione esistente.

Il buon lavoro fin qui svolto dalla nostra associazione e la presenza ai vari festival ha fatto in modo di creare rapporti di amicizia con altre associazioni culturali con le quali spesso collaboriamo.