Articolo in  Pag. 1-2--4-5-6 -7-8-9-10-11

Queste caratteristiche, unite all’utilizzo del cavallo, fecero sì che i Kurgan avessero una rapidità di movimento tale da poter percorrere in breve tempo  parecchie distanze, infatti le tre ondate sopraccitate sono momenti di emigrazione eccezionalmente ampia, tanto da poter essere ricostruiti, ma in realtà è plausibile che i movimenti migratori siano stati continui.

Da ciò si desume che l’Europa è figlia di millenni di mescolanza fra razze e lingue difficilmente districabili, il che complica l’analisi atta ad identificare la linea diretta di discendenza tra i popoli storici di origine indoeuropea e le varie ondate migratorie.

Difficile sì ma non impossibile,  ad esempio è difficile che la loro lingua sia erede della prima ondata migratoria del V millennio a.C., per due motivi fondamentali: l’evoluzione della loro lingua originale nel corso dei secoli come normalmente avviene per qualsiasi linguaggio e le successive ondate migratorie di altre popolazioni indoeuropee durate duemila anni.

E’ probabile che i popoli indoeuropei storici, ovvero celti, latini, germani, slavi, illiri ecc.siano eredi dell’invasione avvenuta nel IV millennio e documentata, o addirittura di migrazioni più recenti e di minore portata.

Zone quali il nord della Germania o la Scandinavia furono addirittura colonizzate in un secondo momento da gruppi centroeuropei già fortemente mescolati tra loro.

Da qui deriva la credenza che gli indoeuropei dovessero essere biondi, in realtà non è così, il capello biondo con occhi azzurri erano caratteristiche somatiche tipiche delle popolazioni autoctone del nord Europa, sopravvissute in quanto il miscuglio razziale non fu massiccio ed avvenne con popoli loro stessi nati dal mix indoeuropeo e autoctono, da cui discendono anche celti e germani.

Va anche aggiunto che non tutte le zone vennero toccate dall’immigrazione indoeuropea, infatti la Finlandia e la zona dei Pirenei rimasero immuni come testimoniato dalla loro lingua, il finnico ed il basco che non sono di origine indoeuropea.